TRAMONTIN, Pomona, scultura di nudo femminile (prezzo su richiesta)

bronzo brunito

Descrizione

Giancarlo Franco TRAMONTIN

 

Nato a Venezia nel 1931. Ha compiuto gli studi di scultura all’Accademia di Belle Arti di Venezia dove è stato allievo e poi assistente di Alberto Viani. Successivamente è diventato titolare della cattedra di scultura nella stessa Accademia. Dai primi anni “50 ha esposto in numerose mostre personali ed è stato invitato a partecipare, ottenendo premi e riconoscimenti, alle più importanti rassegne nazionali e internazionali. Tra queste: Fondazione Bevilacqua La Masa, Venezia dal 1957 al 1965; VI^ Mostra Internazionale di Arte Figurativa, Gorizia 1958; Concorso Internazionale del Bronzetto di Padova dal 1959 al 1975; 3° premio Concorso Internazionale di Scultura, Carrara 1962; Biennale Nazionale d’Arte, Verona 1961-1963; Fondazione Querini Stampalia, sala Luzzatto, Venezia 1964-1970-1982; Teatro la Fenice, sale Apollinee, Venezia 1968; XXXV^ Biennale Internazionale d’Arte di Venezia, 1970; Immagini e Strutture nel Ferro e nell’Acciaio, Rassegna Internazionale di Scultura Contemporanea, Repubblica di S.Marino 1979; XLII^ Biennale Internazionale d’Arte di Venezia, 1986; Aspetti della Sculturaa Contemporanea 1900-1989, Forni Scultura, Bologna 1989; Il Tempo del Marmo e quello del Bronzo, Berlino-Neuchâtel-Carrara, 1998; Rencontre Européenne de Sculpture, Montauban, 2001; “900 all’Accademia, Opere per il Nuovo Museo, Gallerie dell’Accademia, Venezia 2001-Villa Manin, Passariano, Udine 2002; Het Depot, “Nieuwen Aankopen”, Wageningen, Olanda 2008; XIII^ Biennale Internazionale, Carrara Laboratori di Scultura 2008, Statuaria Arte.

Sue opere si trovano in musei e collezioni in Italia e all’estero. Documentazione dettagliata presso l’Archivio Storico della Biennale di Venezia e presso la Biblioteca della Fondazione C.L. Raggianti di Lucca.

Informazioni aggiuntive

opera

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “TRAMONTIN, Pomona, scultura di nudo femminile (prezzo su richiesta)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare…

Torna in cima