fbpx

S.T. anni “50, olio su carta riportato su tavola

Giorgio Valenzin (Pordenone 1901 – Venezia 1978) fu presente dapprima nella realtà artistica del Friuli Venezia Giulia per poi entrare in quella veneziana. Di famiglia di origini ebraiche, trova nella Serenissima la personale dimensione artistica.
Autodidatta, unisce la tecnica post-impressionista con una maggiore rarefazione della luce e una marcatura del binomio cromie e tonalità. Un paesaggio che si stacca dalla tradizione segnica dei pittori a lui coetanei quali per esempio Eugenio Da Venezia e Fioravante Seibezzi.

 

1,200.00

Title

Go to Top