NINO MEMO, Alchimia del simbolo

180.00

Serigrafia, 1985

Descrizione

Nino Memo

 

 

Nato a Venezia nel 1941, inizia giovanissimo a dipingere. Nel 1961 realizza la sua prima mostra. Da questa data sino ad oggi ha realizzato un centinaio di esposizioni personali in Italia e all’estero. Numerosissime anche le collettive in Italia, Germania, Olanda, Giappone, Arabia Saudita, Australia, Stati Uniti, etc. Ha destato vivo interesse in critici, poeti, letterati. E’ stato vincitore di vari premi. Le sue opere si trovano in musei e collezioni pubbliche e private in Italia e all’estero. Tra le mostre recenti, segnaliamo: Personale, Theater Gallery, Monaco di Baviera 1996; Personale, Galleria Pyramide, Bayreuth, Germania 1997; Personale, Galleria Multigraphic, Venezia 1998. Scompare nel 2011 a Venezia.

Un artista dalla tecnica straordinaria, sintesi di tradizione, studi, filosofia e culture orientali. «Magiche sonorità», definiva la sua arte il critico Toni Toniato. E, ancora: «quadrati magici e una pittura capace di evocare raffinate alchimie concettuali». Una misteriosa ritualità filtrata dalla luce della laguna e dalla tradizione dei pittori veneziani del Cinquecento.

Informazioni aggiuntive

opera

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “NINO MEMO, Alchimia del simbolo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in cima